Recensione a A.BOLLANI, Contratto collettivo e interpretazione