Le forme convenzionali nell'opera di Setzer