La carta degli habitat potenziali del bacino “Retro Altissimo”, sito in Comune di Seravezza (LU), riporta i tipi vegetazionali rilevati nel territorio in esame ed una matrice che elenca, sulle righe, gli habitat potenziali di interesse comunitario (Allegato I Direttiva 92/43/CEE) e regionale (allegato A, L.R. 56/2000 della Regione Toscana) potenzialmente presenti, riportando la loro corrispondenza con le unità vegetazionali rilevate sul territorio, indicate sulle colonne. La carta della vegetazione è stata realizzata attraverso fotointerpretazione e fotorestituzione dei limiti vegetazionali e attribuzione dei poligoni derivanti da fotorestituzione ad unità vegetazionali fisionomico-strutturali, rilevate sul campo nel bacino marmifero. Le elaborazioni cartografiche sono state realizzate utilizzando il software Q-GIS. Informazioni sulla vegetazione forestale dei bacini sono state tratte dai dataset “Vegetazione forestale” - Regione Toscana e “Inventario Forestale Toscano”. Per habitat potenziali si intendono quelli per i quali si ritiene che esistano nel bacino estrattivo condizioni ecologiche potenzialmente idonee alla loro presenza. Inoltre, alcuni habitat, sono stati definiti come “potenziali” a seguito di interventi di ripristino e riqualificazione ambientale. A causa della pressione esercitata dalle attività estrattive, infatti, la potenzialità per alcune comunità vegetali è condizionata all’adozione di misure di conservazione e all’attuazione di interventi di ripristino delle condizioni abiotiche tipiche dell’habitat.

Carta degli habitat potenziali del bacino marmifero "Retro Altissimo" - Piani attuativi dei bacini estrattivi delle Alpi Apuane (scala 1: 2000)

Catorci Andrea;Tardella Federico Maria
2017

Abstract

La carta degli habitat potenziali del bacino “Retro Altissimo”, sito in Comune di Seravezza (LU), riporta i tipi vegetazionali rilevati nel territorio in esame ed una matrice che elenca, sulle righe, gli habitat potenziali di interesse comunitario (Allegato I Direttiva 92/43/CEE) e regionale (allegato A, L.R. 56/2000 della Regione Toscana) potenzialmente presenti, riportando la loro corrispondenza con le unità vegetazionali rilevate sul territorio, indicate sulle colonne. La carta della vegetazione è stata realizzata attraverso fotointerpretazione e fotorestituzione dei limiti vegetazionali e attribuzione dei poligoni derivanti da fotorestituzione ad unità vegetazionali fisionomico-strutturali, rilevate sul campo nel bacino marmifero. Le elaborazioni cartografiche sono state realizzate utilizzando il software Q-GIS. Informazioni sulla vegetazione forestale dei bacini sono state tratte dai dataset “Vegetazione forestale” - Regione Toscana e “Inventario Forestale Toscano”. Per habitat potenziali si intendono quelli per i quali si ritiene che esistano nel bacino estrattivo condizioni ecologiche potenzialmente idonee alla loro presenza. Inoltre, alcuni habitat, sono stati definiti come “potenziali” a seguito di interventi di ripristino e riqualificazione ambientale. A causa della pressione esercitata dalle attività estrattive, infatti, la potenzialità per alcune comunità vegetali è condizionata all’adozione di misure di conservazione e all’attuazione di interventi di ripristino delle condizioni abiotiche tipiche dell’habitat.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
Habitat potenziali Retro altissimo.pdf

solo gestori di archivio

Descrizione: Carta degli habitat potenziali del bacino marmifero Retro Altissimo
Tipologia: Documento in Pre-print
Licenza: NON PUBBLICO - Accesso privato/ristretto
Dimensione 8.64 MB
Formato Adobe PDF
8.64 MB Adobe PDF   Visualizza/Apri   Richiedi una copia

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11581/405456
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact