Nelle pieghe degli abbandoni dei centri storici, dei borghi e dei paesi centro-meridionali, restano sempre leggibili tracce sensibili di vite vissute. Progettare il nuovo, immaginare nuovi ed inediti scenari per futuri possibili, passa anche attraverso la costruzione di ipotesi e simboli da condividere, da provocare o evocare. Il workshop propone attraverso allestimenti provvisori in cinque unità abitative dismesse e abbandonate del centro storico di Riccia (CB) una occasione per attivare alcuni tra i tanti e possibili scenari, partendo proprio dalle tracce – reali o immaginate – rintracciabili nell’esistente. Oggetti, suppellettili, schegge di vite vissute lasciate in quei luoghi da persone che nel tempo hanno stratificato vite, pensieri, sogni, desideri, attendono di essere restituiti a vite im\possibili, ambiscono a vivere nuovamente quali semi di immaginazione che possono divenire alimento per il nuovo destino che si prepara per questa parte ancora vitale del bel centro storico, medioevale, di Riccia. In attesa che il “Borgo del benessere” riporti linfa e vita carica di bellezza come questo luogo del dolce Molise merita.

UPliving: ASPETTANDO il BORGO benessere

ROSSI, Daniele
2014

Abstract

Nelle pieghe degli abbandoni dei centri storici, dei borghi e dei paesi centro-meridionali, restano sempre leggibili tracce sensibili di vite vissute. Progettare il nuovo, immaginare nuovi ed inediti scenari per futuri possibili, passa anche attraverso la costruzione di ipotesi e simboli da condividere, da provocare o evocare. Il workshop propone attraverso allestimenti provvisori in cinque unità abitative dismesse e abbandonate del centro storico di Riccia (CB) una occasione per attivare alcuni tra i tanti e possibili scenari, partendo proprio dalle tracce – reali o immaginate – rintracciabili nell’esistente. Oggetti, suppellettili, schegge di vite vissute lasciate in quei luoghi da persone che nel tempo hanno stratificato vite, pensieri, sogni, desideri, attendono di essere restituiti a vite im\possibili, ambiscono a vivere nuovamente quali semi di immaginazione che possono divenire alimento per il nuovo destino che si prepara per questa parte ancora vitale del bel centro storico, medioevale, di Riccia. In attesa che il “Borgo del benessere” riporti linfa e vita carica di bellezza come questo luogo del dolce Molise merita.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11581/328789
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact