E’ esponenzialmente aumentato, negli ultimi tempi la diffusione e il consumo dei prodotti salutistici, di conseguenza le industrie farmaceutiche stanno sviluppando nuovi componenti atti ad agevolare ed integrare l’uso di queste sostanze con la farmacopea attualmente utilizzata. L’intento di dimostrare effetti sulla salute deve, tuttavia, garantire al consumatore che le indicazioni di questi prodotti si basino su elementi scientifici generalmente accettati; si evidenziano i dati presi dal portale dell’AIFA dove sono presenti ventisette studi sponsorizzati aventi ad oggetto integratori alimentari, probiotici e prebiotici, in varie fasi di sperimentazione del 2006 al 2009. Il compito principale del Comitato Etico, ispirato ai copiosi riferimenti normativi vigenti in Italia, è quello di autorizzare la sperimentazione clinica di nuovi farmaci, di ogni sostanza o associazione di sostanze avente proprietà curative o profilattiche delle malattie umane allo scopo di ripristinare, correggere o modificare funzioni fisiologiche. Lo scopo del presente lavoro è quello di analizzare la normativa e le procedure di immessione, diffusione e utilizzazione di queste sostanze.

Le implicazioni bioetiche e medico-legali degli alimenti funzionali: l’esigenza di un coinvolgimento del Comitato Etico nella sperimentazione

RICCI, GIOVANNA;PREMATE, ALESSANDRA
2013

Abstract

E’ esponenzialmente aumentato, negli ultimi tempi la diffusione e il consumo dei prodotti salutistici, di conseguenza le industrie farmaceutiche stanno sviluppando nuovi componenti atti ad agevolare ed integrare l’uso di queste sostanze con la farmacopea attualmente utilizzata. L’intento di dimostrare effetti sulla salute deve, tuttavia, garantire al consumatore che le indicazioni di questi prodotti si basino su elementi scientifici generalmente accettati; si evidenziano i dati presi dal portale dell’AIFA dove sono presenti ventisette studi sponsorizzati aventi ad oggetto integratori alimentari, probiotici e prebiotici, in varie fasi di sperimentazione del 2006 al 2009. Il compito principale del Comitato Etico, ispirato ai copiosi riferimenti normativi vigenti in Italia, è quello di autorizzare la sperimentazione clinica di nuovi farmaci, di ogni sostanza o associazione di sostanze avente proprietà curative o profilattiche delle malattie umane allo scopo di ripristinare, correggere o modificare funzioni fisiologiche. Lo scopo del presente lavoro è quello di analizzare la normativa e le procedure di immessione, diffusione e utilizzazione di queste sostanze.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11581/273190
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact