In presenza di un'operazione che presenti, nel suo disegno complessivo, valide ragioni economiche, l'Amministrazione non può legittimamente considerarla elusiva solo assumendo che singoli comportamenti ipotetici ed alternativi avrebbero determinato un incremento della base imponibile, senza nemmeno verificare la convenienza economica e la stessa realizzabilità in concreto di tali comportamenti

L'elusione tra valide ragioni economiche e comportamenti alternativi ed ipotetici

ESPOSITO, Roberto
2009

Abstract

In presenza di un'operazione che presenti, nel suo disegno complessivo, valide ragioni economiche, l'Amministrazione non può legittimamente considerarla elusiva solo assumendo che singoli comportamenti ipotetici ed alternativi avrebbero determinato un incremento della base imponibile, senza nemmeno verificare la convenienza economica e la stessa realizzabilità in concreto di tali comportamenti
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11581/242399
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact