Ciò che due immagini ci dicono di una terza