Rianimare l'antico per produrre spettacolo. Le scenografie de "Gli ultimi giorni di Pompei" (1926)