Il contributo riprende alcune riflessioni nate nell'immediato doposisma nell'Italia centrale (2016-17) ed analizza l'esperienza di un gruppo di cittadini autoorganizzati (i 'Montanari Testoni di Cascia-Norcia') che si sono affiancati alle strutture formali di primo soccorso e di emergenza nell'offrire spazi e servizi ai cittadini colpiti dalla calamità. Il tema centrale è quello dei meccanismi di formazione del gruppo, dell'autoorganizzazione e del rapporto tra esperienze grassroots e strutture formali pubbliche.

Auto-organizzazione e istanze partecipative nel doposisma 2016/17: i Montanari Testoni di Norcia-Cascia come esperienza grassroots di territorio

Marco Giovagnoli;
2021

Abstract

Il contributo riprende alcune riflessioni nate nell'immediato doposisma nell'Italia centrale (2016-17) ed analizza l'esperienza di un gruppo di cittadini autoorganizzati (i 'Montanari Testoni di Cascia-Norcia') che si sono affiancati alle strutture formali di primo soccorso e di emergenza nell'offrire spazi e servizi ai cittadini colpiti dalla calamità. Il tema centrale è quello dei meccanismi di formazione del gruppo, dell'autoorganizzazione e del rapporto tra esperienze grassroots e strutture formali pubbliche.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11581/460934
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact