La Strategia Nazionale delle Aree Interne indica con chiarezza che “Affinché la perifericità non si tramuti in marginalità è necessario migliorare la mobilità dalle e nelle aree, riducendo i tempi effettivi di spostamento per accedere ai servizi disponibili presso i poli”. L’area interessata dagli eventi sismici si caratterizza per una limitata connettività, sia in termini di infrastruttura digitale, sia in termini di viabilità. Queste problematiche si amplificano consistentemente nelle aree più interne, nelle quali il binomio “scarsa connettività digitale-scarsa accessibilità fisica” rappresenta uno dei maggiori limiti allo sviluppo e alla qualità della vita. È evidente quindi che il tema dell’accessibilità assuma, in questo contesto, un ruolo determinante, soprattutto perché essa diventa precondizione allo sviluppo locale.

Hub e sistemi di interazione lento/veloce

Pierantoni, I.
;
Sargolini, M.;Stimilli F.
2022-01-01

Abstract

La Strategia Nazionale delle Aree Interne indica con chiarezza che “Affinché la perifericità non si tramuti in marginalità è necessario migliorare la mobilità dalle e nelle aree, riducendo i tempi effettivi di spostamento per accedere ai servizi disponibili presso i poli”. L’area interessata dagli eventi sismici si caratterizza per una limitata connettività, sia in termini di infrastruttura digitale, sia in termini di viabilità. Queste problematiche si amplificano consistentemente nelle aree più interne, nelle quali il binomio “scarsa connettività digitale-scarsa accessibilità fisica” rappresenta uno dei maggiori limiti allo sviluppo e alla qualità della vita. È evidente quindi che il tema dell’accessibilità assuma, in questo contesto, un ruolo determinante, soprattutto perché essa diventa precondizione allo sviluppo locale.
2022
978-88-501-0411-6
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11581/460000
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact