In qualunque produzione industriale, qualora si desideri ottenere un prodotto di alta qualità, tutto l'intero processo che porta alla sua realizzazione dovrà lavorare al massimo delle possibilità. Detto in altre parole, la “qualità finale” di un prodotto è funzione del livello di qualità di ogni singolo sotto-processo. Tale approccio viene generalmente indicato come “qualità totale” e riguarda l’insieme delle azioni necessarie alla realizzazione di un prodotto industriale. La qualità di ogni singola fase del processo è per questo strategica, propedeutica a quella finale dell’oggetto che sarà realizzato. Tuttavia, laddove i processi sono complessi, tale modello può non essere efficace se sprovvisto di opportuni livelli di regia in grado di convogliare tutte le energie, gli interessi e le professionalità coinvolte verso l’obiettivo finale. Non basta più, cioè, attenersi a un insieme di norme come strumento di garanzia per il corretto sviluppo delle singole fasi di produzione, essendo necessaria un’ azione di “governance” basata su precise regole e strutture organizzative dedicate all’organizzazione e al governo dei processi produttivi.

Il confronto tra le ricerche di tesi

Roberto Ruggiero;
2007-01-01

Abstract

In qualunque produzione industriale, qualora si desideri ottenere un prodotto di alta qualità, tutto l'intero processo che porta alla sua realizzazione dovrà lavorare al massimo delle possibilità. Detto in altre parole, la “qualità finale” di un prodotto è funzione del livello di qualità di ogni singolo sotto-processo. Tale approccio viene generalmente indicato come “qualità totale” e riguarda l’insieme delle azioni necessarie alla realizzazione di un prodotto industriale. La qualità di ogni singola fase del processo è per questo strategica, propedeutica a quella finale dell’oggetto che sarà realizzato. Tuttavia, laddove i processi sono complessi, tale modello può non essere efficace se sprovvisto di opportuni livelli di regia in grado di convogliare tutte le energie, gli interessi e le professionalità coinvolte verso l’obiettivo finale. Non basta più, cioè, attenersi a un insieme di norme come strumento di garanzia per il corretto sviluppo delle singole fasi di produzione, essendo necessaria un’ azione di “governance” basata su precise regole e strutture organizzative dedicate all’organizzazione e al governo dei processi produttivi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11581/431277
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact