Segnali di cambiamento della ricerca in architettura si intravedono nelle grandi mostre internazionali, luoghi deputati, fino a qualche anno, alle esclusive passerelle delle archistar. L’allestimento Gran Horizonte del gruppo Urban-Think Tank nella XIII edizione della Biennale di Architettura di Venezia, l’istallazione Warl-Place dello Studio Mumbai nella XII edizione, il progetto di edilizia sociale Elemental dell’architetto cileno Alejandro Aravena nella XI sperimentano forme di collaborazione tra architetti, imprese e popolazione.

Pratiche abitative ed esperienze informali

COCCIA, Luigi
2012

Abstract

Segnali di cambiamento della ricerca in architettura si intravedono nelle grandi mostre internazionali, luoghi deputati, fino a qualche anno, alle esclusive passerelle delle archistar. L’allestimento Gran Horizonte del gruppo Urban-Think Tank nella XIII edizione della Biennale di Architettura di Venezia, l’istallazione Warl-Place dello Studio Mumbai nella XII edizione, il progetto di edilizia sociale Elemental dell’architetto cileno Alejandro Aravena nella XI sperimentano forme di collaborazione tra architetti, imprese e popolazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11581/250555
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact