Gli eventi sismici costituiscono solitamente un avvenimento traumatico sostanzialmente unico: una o poche scosse di terremoto racchiuse in un lasso temporale relativamente ristretto. Nel caso del terremoto che ha colpito Marche e Umbria a partire dal settembre 1997 sono state rilevate in poco più di 2 mesi circa 15.000 scosse di cui quasi 2000 ben avvertite dalla popolazione. Si è voluto verificare le eventuali ripercussioni sullo stato di salute psicofisica della popolazione terremotata sia in relazione agli effetti immediati, sia in relazione agli effetti differiti.

Benessere psicosomatico in una popolazione sottoposta ad un evento sismico. Il caso delle Marche e dell'Umbria nel terremoto del 1997

GRAPPASONNI, Iolanda;PETRELLI, Fabio;COCCHIONI, Mario
2000

Abstract

Gli eventi sismici costituiscono solitamente un avvenimento traumatico sostanzialmente unico: una o poche scosse di terremoto racchiuse in un lasso temporale relativamente ristretto. Nel caso del terremoto che ha colpito Marche e Umbria a partire dal settembre 1997 sono state rilevate in poco più di 2 mesi circa 15.000 scosse di cui quasi 2000 ben avvertite dalla popolazione. Si è voluto verificare le eventuali ripercussioni sullo stato di salute psicofisica della popolazione terremotata sia in relazione agli effetti immediati, sia in relazione agli effetti differiti.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11581/250482
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact