DIZIONARIO AREE PROTETTE DESIDERI-MOSCHINI PIANO PLURIENNALE ECONOMICO E SOCIALE Il Piano pluriennale economico e sociale (PPES) è lo strumento basilare per guidare lo sviluppo socio economico delle comunità che risiedono all’interno dei parchi (L 394/1991 e L. 426/98) ma può produrre significativi riverberi anche nei territori contigui e saldamente relazionati alle aree protette. Il PPES si pone come principale obiettivo la promozione delle attività compatibili da attuarsi in stretta coerenza con la “conservazione”, che resta il fine primario di un parco. In tal senso, esso mira ad annullare la distanza che intercorre tra politiche di conservazione e finalità di sviluppo economico e sociale dell’area, attraverso percorsi armonici e sinergici: armonici perché integrano i due settori in modo assolutamente non conflittuale; sinergici perché l’innalzamento di una delle due finalità è sempre associato al miglioramento nei livelli di raggiungimento dell’altra. In questa prospettiva, la conservazione diviene un fattore attivo e dinamico per creare un’economia viva e una struttura sociale solida.

PIANO PLURIENNALE ECONOMICO E SOCIALE

SARGOLINI, Massimo
2010

Abstract

DIZIONARIO AREE PROTETTE DESIDERI-MOSCHINI PIANO PLURIENNALE ECONOMICO E SOCIALE Il Piano pluriennale economico e sociale (PPES) è lo strumento basilare per guidare lo sviluppo socio economico delle comunità che risiedono all’interno dei parchi (L 394/1991 e L. 426/98) ma può produrre significativi riverberi anche nei territori contigui e saldamente relazionati alle aree protette. Il PPES si pone come principale obiettivo la promozione delle attività compatibili da attuarsi in stretta coerenza con la “conservazione”, che resta il fine primario di un parco. In tal senso, esso mira ad annullare la distanza che intercorre tra politiche di conservazione e finalità di sviluppo economico e sociale dell’area, attraverso percorsi armonici e sinergici: armonici perché integrano i due settori in modo assolutamente non conflittuale; sinergici perché l’innalzamento di una delle due finalità è sempre associato al miglioramento nei livelli di raggiungimento dell’altra. In questa prospettiva, la conservazione diviene un fattore attivo e dinamico per creare un’economia viva e una struttura sociale solida.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11581/226906
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact