I testi raccolti sull'esperienza del corso di laurea in Disegno Industriale e Ambientale (DISIA), svoltosi nella Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno, vogliono testimoniare nei 25 studi presentati, quel diritto primario alla libertà di pensare il design, che coincide con il libero immaginare gli oggetti, le attrezzature, i processi produttivi che formano il nostro contesto ambientale. Una pluralità di sollecitazioni atte a ripercorrere ragionamenti, percezioni, fantasie, memorie, pratiche della modernità intese funzionalmente come guida alla progettazione.

Design tra Sperimentalismo e Alterità Culturale

LUPACCHINI, Andrea;DE LUCA, Mauro;GARRONI, GIOVANNI
2004

Abstract

I testi raccolti sull'esperienza del corso di laurea in Disegno Industriale e Ambientale (DISIA), svoltosi nella Facoltà di Architettura di Ascoli Piceno, vogliono testimoniare nei 25 studi presentati, quel diritto primario alla libertà di pensare il design, che coincide con il libero immaginare gli oggetti, le attrezzature, i processi produttivi che formano il nostro contesto ambientale. Una pluralità di sollecitazioni atte a ripercorrere ragionamenti, percezioni, fantasie, memorie, pratiche della modernità intese funzionalmente come guida alla progettazione.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11581/201586
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact