Il processo preso in esame è quello per lesa maestà svoltosi in senato a Roma nel 20 d.C., che vide come imputato Pisone padre della gens Calpurnia. Le fonti principalmente utilizzate sono gli annali di Tacito (2.68-3.20) e il senatus consultum de Cn. Pisone patre. I problemi trattati riguardano in particolare la posizione istituzionale di Germanico, in virtù dell'imperium maius sulle province transmarine; la procedura senatoria; la natura della cognitio senatus, la definizione della "maiestas domus Augustae"; l'incalzante istituzionalizzazione del 'fiscus'.

Pisone e i suoi complici. Ricerche sulla 'cognitio senatus'.

MERCOGLIANO, Felice
2009

Abstract

Il processo preso in esame è quello per lesa maestà svoltosi in senato a Roma nel 20 d.C., che vide come imputato Pisone padre della gens Calpurnia. Le fonti principalmente utilizzate sono gli annali di Tacito (2.68-3.20) e il senatus consultum de Cn. Pisone patre. I problemi trattati riguardano in particolare la posizione istituzionale di Germanico, in virtù dell'imperium maius sulle province transmarine; la procedura senatoria; la natura della cognitio senatus, la definizione della "maiestas domus Augustae"; l'incalzante istituzionalizzazione del 'fiscus'.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11581/200252
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact